Diventa un membro premium adesso e risparmia il 10% su ogni acquisto Maggiori informazioni

  • -10% su tutti gli articoli del negozio*
  • Spedizione gratuita a partire da 75,00 €
  • Members Only: Accesso a prodotti esclusivi
  • 12 mesi a soli 9,99€*
1880

I WAGNERS: UNA CARRIERA DA CALZOLAIO

Jetzendorf in Alta Baviera. Hans Wagner è nato nel 1896 nel cuore della famosa metropoli di Monaco di Baviera, non lontano dalle Alpi. La passione del ragazzo per la produzione di scarpe era stata messa nella sua culla: Suo padre lavorava già come calzolaio. A Monaco di Baviera, Hans imparò anche questo alto artigianato, soprattutto la cosiddetta cucitura gemella, che all'epoca era ancora abbastanza nuova, ma è ancora oggi utilizzata nelle scarpe Hanwag. Si trattava di una tecnica di collegamento da albero a pavimento che veniva utilizzata per calzature particolarmente robuste.

Dotato del necessario know-how, Hans Wagner si trasferì a Vierkirchen, dove nel 1921 divenne indipendente e fondò Hanwag - il nome dell'azienda era composto dalle iniziali del suo nome e cognome. Già a metà degli anni '20 Hanwag iniziò a concentrarsi su scarponi da montagna e scarponi da sci, entrando così in un settore in piena espansione nonostante la crisi economica globale - soprattutto in Alta Baviera e soprattutto nella famiglia Wagner, poiché i suoi fratelli Adolf e Lorenz fecero lo stesso e fondarono le manifatture Hochland e LOWA rispettivamente.

HANWAG: DALLA BAVIERA NEL MONDO

L'azienda continua a crescere, Hans Wagner assume nuovi lavoratori a Vierkirchen e sviluppa costantemente i suoi prodotti, ma senza modificare la produzione. Hanwag è ancora l'unico produttore tedesco di calzature che continua a concentrarsi sul tradizionale cucito doppio. Accanto a questa arte antica e di alta qualità, con i bavaresi tutte le scarpe sono "pizzicate". Questo metodo è caratterizzato dal fatto che il cuoio viene posto sopra la tomaia della scarpa e incollato. La suola viene fissata solo successivamente per garantire che tutte le scarpe possano essere risolte. Non è cambiato nulla di tutto questo fino ad oggi. Nel 1972 Hans Wagner si ritirò gradualmente dalla sua azienda, consegnando infine lo scettro al nipote Josef, che si era formato come calzolaio con lui.

Hanwag ha avuto un vero e proprio boom. Anche perché l'azienda Vierkirchen ha prodotto la "Haute Route", la prima scarpa da sci alpinismo al mondo. Insieme a Sepp Gschwendtner, pioniere dell'arrampicata sportiva e pilota di parapendio, la manifattura bavarese ha sviluppato anche scarpe da arrampicata con suole morbide a frizione. Dopo che Josef aveva gestito con successo l'azienda per circa 40 anni, Hanwag è stato messo nelle mani di Fenix Outdoor, che comprende i marchi Fjällräven e Primus. Le condizioni per l'acquisizione della Svezia: La conservazione del marchio, dello stabilimento di produzione di Vierkirchen e di tutti i posti di lavoro. Hanwag è ora rappresentata in tutto il mondo con le sue scarpe da trekking, scarponi da montagna e scarponi da montagna.

N UN VICOLO CIECO

  • Anno Di Fondazione: 1921
  • Fondatore: Hans Wagner
  • Sede D'Azienda: Quattro chiese, Germania
  • Numero Di Dipendenti: Circa 2000 (Capogruppo Fenix)
  • Fatturato Annuo: più di 500 milioni di euro (capogruppo Fenix)
  • Sito Web: hanwag.de
  • Sport: Outdoor

3 BUONE RAGIONI PER HANWAG

  • Produzione Propria: Hanwag produce tutte le scarpe in Europa e rimane sempre fedele al suo stile: doppia cucitura e pinzatura.
  • Longevità: Le scarpe Hanwag durano più a lungo dei modelli comparabili della concorrenza grazie al loro design elaborato.
  • Giustizia: La società madre Fenix si impegna a migliorare le condizioni di lavoro.

SCARPE DA TREKKING HANWAG A KELLER SPORT

Keller Sports ha nel suo negozio un'intera gamma di corridori di lunga durata di Hanwag. Chiunque sia alla ricerca di una scarpa da trekking o da trekking di alta qualità la troverà qui. Che tu sia un appassionato di attività all'aperto leggere o un escursionista di montagna in un tour impegnativo con sezioni di ghiacciaio, Hanwag ha la scarpa giusta per te, con materiali impermeabili ma traspiranti che mantengono i piedi asciutti.

HANWAG-SHOES: "IL COLLEGAMENTO DIRETTO TRA L'UOMO E LA TERRA".

Hans Wagner non era solo un brillante calzolaio e amministratore delegato, ma amava anche filosofare: "Per un alpinista, la scarpa è l'oggetto più importante", ha detto una volta, descrivendo le calzature come "un collegamento diretto tra l'uomo e la terra. Tuttavia, Hanwag dimostra ancora oggi quanto amore per i suoi prodotti e quanto elevato sia il suo standard di qualità dal 1921.

Mentre numerosi concorrenti nel settore outdoor producono scarpe di breve durata con un design meno costoso, i bavaresi si sono fatti carico della causa della produzione di prodotti che possono durare tutta la vita con cura. Anche in questo caso il metodo degli Zwiehnähens e degli Zwickens viene messo in pratica. E quando la suola è passata, Hanwag semplicemente la risuola di nuovo. Una procedura che non è possibile con una produzione normale ed economica. Suola rotta significa comprare scarpe nuove? Non alla Hanwag.

LASCIARE SOLO IL MEGLIO DELLA PELLE

Hanwag è molto attenta a garantire che per le sue scarpe venga utilizzata solo la pelle migliore. I bavaresi lavorano quindi con diversi tipi di pelle di diversi fornitori. È particolarmente importante da dove proviene la materia prima elementare. Nubuck, crosta, pelle, fodera o Terracare Zero, prodotti dalla conceria tedesca Heinen, che è completamente CO2 neutrale - solo esperti selezionati a mano, che praticano il loro mestiere come Hanwag, sono tra i fornitori del produttore di scarpe. Ad eccezione della pregiata pelle di yak di alta qualità, che viene acquistata dal Tibet, l'intera catena di approvvigionamento è all'interno dell'UE.

NON TE LO PERDERE!

Iscriviti subito alla newsletter, ottieni un voucher da 10€* e ricevi regolarmente email in cui ti offriamo offerte escusive e pre-vendite.

Nome (facoltativo)
Cognome (facoltativo)

Grazie!

Attiva la tua sottoscrizione cliccando il link nell'email che ti abbiamo appena inviato.